“L’adozione fra i banchi di scuola”: premiati i vincitori

 E’ giunta al termine la terza edizione del concorso “L’adozione fra i banchi di scuola”, iniziativa di Italiaadozioni,  nato con l’obiettivo di favorire una migliore cultura dell’adozione fin da piccoli e una vera conoscenza delle caratteristiche della famiglia adottiva. Proclamati i vincitori!

Questa III edizione anno scolastico 2016/17 ha visto l’introduzione della categoria “scuola secondaria di secondo grado”, aprendosi così anche agli studenti più grandi delle scuole superiori.

La partecipazione è stata imprevedibilmente variegata e molti ragazzi si sono così interrogati sulla propria concezione di Adozione. Numericamente significativa la partecipazione di classi di scuole secondarie di secondo grado nel quale  è presente un alunno figlio adottivo.

Nelle altre categorie in concorso si evidenzia la presenza di docenti che sono al contempo mamme adottive ma è in aumento la richiesta di collaborazione con famiglie adottive del territorio piuttosto che con professionisti competenti talvolta legati ad associazioni di genitori adottivi.

Negli anni, il costante e forte aumento delle scuole in concorso, riconosce all’iniziativa un valore indubbiamente positivo. Moltissimi sono i docenti ed i ragazzi che hanno risposto all’ invito a mettersi in gioco.

La giuria riunitasi per visionare e valutare attentamente i lavori pervenuti è stata volutamente composta anche da persone non legate ad Italiaadozioni o al mondo adottivo, ma altamente competenti nel proprio ambito professionale. La commissione giudicatrice è stata composta da:

Presidente:  Francesca Carioni, insegnante di scuola primaria, referente per l’Adozione e responsabile della Sezione Scuola di Italiaadozioni

  • Simona Aloia, insegnante di sostegno di scuola secondaria di primo grado, genitore adottivo
  • Cristina Balloi, pedagogista, supervisore pedagogico per i servizi di tutela minori, formatrice, dottoranda di ricerca presso l’Università degli Studi di Verona
  • Francesca Bellettini, già Dirigente Scolastico, componente del CDA di una cooperativa per persone diversamente abili e volontaria in ambito sociale
  • Marco Corbani, ideatore e direttore artistico del Festival delle lettere, genitore adottivo
  • Laura Fedeli, Insegnante di Lettere di scuola secondaria di secondo grado, genitore adottivo
  • Maria Elena Magro, responsabile del Dipartimento Didattico del Mudec, Museo delle Culture Milano
  • Loredana Marino, Insegnante di scuola primaria di primo grado, genitore adottivo

I vincitori per ognuna delle quattro categorie in concorso sono:

SCUOLA DELL’INFANZIA

1° IC “M. Saba” – Elmas (CA) SEZIONE B

2° Scuola dell’Infanzia  “L.Bosso” – Parella (TO)

3°  A PARI MERITO

“San Giorgi Martire” – Teglio Veneto (VE)

IC “M. Saba” – Elmas (CA) SEZIONE E

 

SCUOLA PRIMARIA

1° IC “Sarnelli” plesso “G. Rodari” – Polignano a Mare (BA)

2° DD “Gobetti” plesso “R. Sclarandi”- Torino

3° IC Dossobuono plesso “don G. Calabria” – Villafranca di Verona

 

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

1° I.C. “Boer-V.Trento” – Messina

2° IC “A. Manzoni – Uboldo (VA)

3° A PARI MERITO

IC “ Ciuffenna” plesso “C.Portelli”- Loro Ciuffenna (AR)

Scuola Media annessa al Convitto “Domenico Cirillo” – Bari

 

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

1° IPS “Garbin” – Schio (VI)

2° ISIS “Sacile – Brughera” – Sacile (PN)

3° IIS-Caterina da Siena – Milano
Le classi vincitrici, di ciascuna delle quattro categorie in concorso, sono state  premiate con una stampante 3D per il proprio Istituto, mentre i ragazzi classificati al secondo e terzo postohanno ricevuto uno speciale attestato di Scuola amica di Italiaadozioni.

La proclamazione formale dei vincitori è avvenuta

domenica 7 maggio nella prestigiosa cornice del MUDEC di Milano.